Servizi e attività

Il Parco è stato pensato per favorire l’interazione con l’ambiente circostante da parte degli utenti e per questo è stato strutturato in modo da rendere le visite più confortevoli e alla portata di tutti: famiglie, bambini, amanti del trekking o delle mountain bike, tutti accomunati dall’amore per la natura, trovano qui il loro spazio dedicato.

Parcheggi

Il Parco del Roero è attraversato da un tracciato interamente percorribile in automobile. Per questo motivo, oltre all’ampio parcheggio all’ingresso nord-ovest, sono dislocate altre aree dedicate lungo il percorso.

I punti-sosta e i servizi igienici

Sono stati creati punti-sosta in buon numero in diversi punti del Parco (6 unità). Sono dotati di tavoli e panche in legno e dispongono di fontanella con acqua non potabile e di punti-fuoco di sicurezza. L’impianto che si trova accanto al campo sportivo è a doppia postazione.

Le aree-giochi

Per i più piccini sono state create tre aree-giochi. La più ampia è situata al culmine del pendio che sale dal lago delle ginestre e si sviluppa su un terreno pianeggiante. Adeguate strutture in legno ricreano l’ambiente del Far-West. Completano la dotazione giochi vari e altalene. Altre due aree-giochi si trovano presso la Pineta e a oriente del lago degli Aironi.

Il percorso ginnico-sportivo

Si sviluppa su un tracciato di circa 1800 metri ed è suddiviso in 16 tappe. È ricavato nel settore di sud-ovest in un ambiente assai suggestivo per la ricchissima presenza di fiori caratteristici del sottobosco. Sul percorso sono disseminati attrezzi ginnici: anelli, asse di equilibrio, spalliera ecc. Per i giovani costituisce una vera e propria palestra all’aria aperta e consente una sana fruizione dell’ambiente.

Informazioni sul parco e sull’environment

Nel settore di più recente acquisizione, ossia l’area di nord-est, alcuni cartelloni informano il visitatore circa gli aspetti naturalistici che caratterizzano il territorio del Parco: flora spontanea ed essenze legnose ed avifauna. Pannelli riguardanti gli uccelli che nidificano nella zona rivestono le pareti interne dei due capanni per il bird-watching posti sulle rive del lago degli Aironi.

Si ricorda che l’accesso al Parco è consentito solo di giorno.